La Ferrari F1 2016 ritorna al passato. O almeno proverà a riviverne i fasti. Quelli legati alla Ferrari 312T del 1975 che segnò il rilancio della casa di Maranello e che proiettò Niki Lauda nel Gotha dell’automobilismo mondiale. Pare essere proprio questa, infatti, la rossa che ha ispirato la nuova monoposto di Formula 1 che, al momento, prende il nome di 667. Repubblica ha pubblicato le bozze ufficiali della livrea che la Ferrari presenterà il prossimo 19 febbraio. Il ritorno del bianco era già stato anticipato qualche giorno fa dallo stesso quotidiano.

Il concept scelto per la Ferrari F1 2016 sembra molto ispirato alla 312T del 1975. La livrea è applicata a una macchina ibrida, una versione che si trova a metà tra la monoposto 2015 e quella 2016 in modo da evitare di rivelare qualche dettaglio aerodinamico ai rivali anche se non è da escludere che per il grande giorno l’anteriore potrebbe essere più corto come quello della McLaren.

Anche la lunga “striscia dedicata allo sponsor” doveva essere bianca ma alla fine è prevalso il colore nero. Il bianco lo si trova comunque sopra il cofano motore e sopra la cosiddetta pinna mentre un piccolo tricolore circonda la presa d’aria. Secondo i designer il bianco è “iconico ed emotivo” e rimanda sempre alla 312T ma la scelta della colorazione è anche legata all’intenzione di dare maggiore visibilità ad alcuni sponsor, Hublot, Santander e Weichai su tutti. Non manca ovviamente il logo dell’Alfa Romeo, voluto fortemente dal presidente della rossa e di FCA Sergio Marchionne che aspira a riportare in pista il Biscione (con il sogno F1).

Dettagli che forse non passeranno inosservati tra gli appassionati ma che potrebbero far storcere il naso ai tifosi più scaramantici. Perchè se l’idea di far tornare in auge i colori della 312T di Lauda il rischio è di collegare gli stessi colori alla F93A guidata da Jean Alesi e Gerard Berger che in 16 gare è rimasta a secco di vittorie e il miglior risultato è un secondo posto dell’ex pilota francese proprio nel GP d’Italia.

Intanto, con una breve clip rilasciata sui social, la Ferrari ha mostrato il sound della 667 Un filmato di pochi minuti dove si sente la prima accensione della power unit completamente rivista. Le foto della bozze della Ferrari F1 2016 sono visibili a questo link.