Finalmente, dopo tanti rumors, la nuova Ferrari è arrivata, in realtà non si tratta di una novità assoluta, ma di un restyling profondo che dona ulteriore vitalità alla quattro posti di Maranello meglio conosciuta con il nome FF.

La sigla è stata stravolta, e adesso l’auto si chiama GTC4Lusso, una vettura che, per il momento si vedrà solamente in rete, ma che a marzo farà il suo debutto al Salone di Ginevra. Quando gli addetti ai lavori e gli appassionati potranno toccarla con mano.

Ancora più vivibile della FF, la GTC4Lusso presenta un design rivisto che enfatizza il frontale, dove cambiano sia i gruppi ottici che la grande presa d’aria, oltre al paraurti. Mentre nella vista posteriore spiccano i doppi fari che ricordano le Ferrari di un tempo. Nuovi anche gli sfoghi d’aria sulla fiancata, e le linee che caratterizzano la vista laterale, ora ancora più filante ed intrigante.

Denominata con una sigla che rende omaggio alle 2+2 del Cavallino costruite in passato, la vettura in questione vanta il V12 aspirato da 6,3 litri che cresce di potenza fino ad erogare ben 690 CV, in luogo dei precedenti 660 CV, la coppia invece arriva a 697 Nm, ma il bello è che l’80% è a disposizione del piede destro a partire da 1.750 giri.

Chiaramente, come per ogni evoluzione del Cavallino Rampante, anche le prestazioni vengono accresciute, così, l’accelerazione da 0 a 100 km/h si abbassa di ben 4 decimi, fino a 3,4 secondi, mentre la velocità massima tocca i 335 km/h.

Per tenere a bada questo potenziale, capace di rendere velocissima questa Ferrari poliedrica, ecco che il sistema di trazione integrale della FF è stato migliorato ulteriormente con l’aggiunta delle ruote sterzanti posteriori, per offrire un’agilità di riferimento anche nello stretto. Chiaramente, non mancano un differenziale elettronico e delle sospensioni elettroniche, per fare in modo che l’auto sia perfetta a seconda del tipo di strada e delle condizioni metereologiche che ci si trova ad affrontare.

All’interno della nuova Ferrari compare uno schermo dedicato all’infotainment da ben 10,25 pollici, mentre è previsto, in opzione, anche uno schermo per il passeggero.