Proprio qualche giorno fa, la Ferrari ha mostrato al mondo le foto della sua nuova sportiva a cielo aperto, ovvero la 488 Spider, versione derivata dalla bellissima 488 GTB vista al salone di Ginevra, e che arriverà a settembre, in occasione del salone di Francoforte.

Grazie all’hard top preferito al soft top di altre concorrenti, la rigidità strutturale è da riferimento e, in 14 secondi è possibile lo scoprire l’abitacolo hi-tech. Proprio nell’osservare le foto degli interni, in molti hanno notato una particolare interessante: si tratta di un display posizionato sulla plancia, di fronte al passeggero.

Denominato passenger display, questo strumento è stato studiato per condividere le informazioni relative alla 488 Spider in tempo reale con chi è seduto a fianco del guidatore. Insomma, su questo piccolo schermo monocromatico si potranno osservare i giri del motore che sta utilizzando chi è al volante, la marcia inserita al momento, nonché la velocità istantanea.

Insomma, una sorta di spione elettronico dello stile di guida, che mira a rendere più coinvolgente e interattiva possibile l’esperienza da passeggero. In rete si parla di un costo di oltre 4.000 euro per questo accessorio, ma è chiaro che potrebbe essere una chicca irresistibile per gli appassionati.

Ovviamente, le vere emozioni arriveranno dalla spinta garantita dal V8 capace di erogare ben 670 CV ed una coppia di 760 Nm a soli 3.000 giri. Tutto questo grazie al turbo, che consente anche di ridurre consumi ed emissioni di Co2.

Le prestazioni sono decisamente mozzafiato, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3 secondi, una progressione che continua fino a 200 km/h in appena 8,7 secondi, ed una velocità massima superiore ai 325 km/h.

Numeri da brivido, così come le sensazioni che l’auto promette di trasmettere al volante. In attesa di conoscerne il prezzo, che di sicuro non sarà popolare, vi diamo appuntamento a Francoforte, dove potremmo vedere questa nuova Ferrari da vicino.