Al Mondial de l’Automobile 2014 di Parigi la 458 Speciale A, la nuova 8 cilindri aperta appena svelata dal Presidente Montezemolo e realizzata in serie limitata di 499 esemplari, è subito diventata la perla più ammirata. Si tratta della spider più prestazionale della storia Ferrari, grazie a un motore e a un’aerodinamica attiva senza precedenti. L’accelerazione 0-100 km/h è di 3.0 secondi e il tetto rigido si apre o chiude in soli 14 secondi. La 458 Speciale A esposta sfoggia con una livrea giallo Modena triplo strato, con banda centrale blu NART e bianco Avus.

Ma questo non è non è l’unico gioiello messo in mostra dalla Casa di Maranello al Salone parigino. Sul fronte della tecnologia, brilla la Ferrari California T con Carplay, l’innovativo sistema Apple integrato in vettura che consente un uso immediato e intuitivo, sia vocale che touch, delle diverse funzioni: dalle chiamate all’utilizzo delle mappe, dalla messaggistica all’ascolto della musica. Si estende così l’integrazione tra il sistema Apple e la gamma della Ferrari, che ha visto la FF prima vettura al mondo a rendere disponibile CarPlay.

A Parigi, in un’area Tailor Made rinnovata, l’esclusivo programma di personalizzazione per la definizione sartoriale della propria auto ospita una FF in Grigio Abu Dhabi e finiture nello storico colore Grigio Ferro Met. Per gli interni sono stati scelti materiali pregiati come la morbida pelle Frau “Soul Aretha” e l’elegante tessuto sartoriale “Solaro”, brillante e cangiante. Massima cura e originalità in tutti i particolari: dalle rifiniture in teak e frassino dell’abitacolo fino al rivestimento del vano baule, con pelle intrecciata e tessuto.

Sullo stand, accanto alla nuova 458 Speciale A, saranno esposte tutte le vetture della gamma, con tonalità, livree e dettagli che rappresentano al meglio la tradizione e l’esclusività Ferrari.

LEGGI ANCHE:

Salone di Parigi 2014 novità: tutte le anteprime della manifestazione

Salone di Parigi 2014: tutte le info sulle manifestazione

Tutto sul Salone di Parigi