Debutto assoluto per Felipe Massa in Polonia. Stavolta nessun Gran Premio di Formula 1 ma solo uno show motoristico sulle strade del centro di Varsavia in occasione del lancio della benzina Shell V-Power Nitro+ sul mercato polacco. L’attrazione della giornata è stata l’esibizione della F60, guidata dal pilota brasiliano.

A precederla una parata di Ferrari portate sul provvisorio tracciato da una quindicina di clienti polacchi, aperta da una California con a bordo Felipe e suo papà. Gli oltre quindicimila spettatori sparsi lungo i novecento metri di lunghezza del tracciato hanno potuto divertirsi ammirando Felipe sfrecciare alla guida della monoposto e i ragazzi del dipartimento F1 Clienti esibirsi in una serie di pit-stop, stavolta senza l’ansia del cronometro: “Per me è stato quasi come un allenamento in vista del Gran Premio di Monaco –  ha detto Felipe al sito ufficiale della Ferrari - anche lì le barriere saranno molto vicine alla vettura”. 

Il brasiliano dichiara poi di essere molto favorevole a eventi come questo: “Appuntamenti come questi fanno bene al nostro sport, lo avvicinano ad un pubblico che, magari, conosce poco la Formula 1 oppure non ha occasioni di vederla dal vivo. ”Era la prima volta che venivo in Polonia ed è stato fantastico vedere tanta gente lungo il percorso. Ho trovato tanto entusiasmo: le persone sono molto aperte e cordiali, peccato non poterci stare più tempo. C’è molto calore qui e penso che dipenda anche da quanto ha mostrato di saper fare Robert Kubica: lui manca molto alla Formula 1 e spero che possa ritornare presto a correre insieme a noi”.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook