Il Gran Premio del Giappone deve aver lasciato parecchio amaro in bocca a Felipe Massa. Oltre alla delusione per il nono posto di Suzuka, un GP rovinato da quella penalizzazione per eccesso di velocità ai box, il brasiliano della Ferrari ha dovuto fare i conti con la decisione della Lotus che ha deciso di puntare su Nico Hulkenberg per la prossima stagione.

Secondo la Gazzetta dello Sport manca solo l’ufficialità, ma l’ingaggio del tedesco dalla Sauber è ormai certa. La scuderia di Enstone era la destinazione preferita dal pilota paulista che lascerà la rossa a fine stagione per far spazio al ritorno di Kimi Raikkonen, Confermato il francese Grosjean, che si è guadagnato il prolungamento dopo un’ottima seconda parte stagione, l’unico sedile di un certo appeal rimasto vacante ora è prenotato.

Il team manager Eric Boullier ha scelto il giovane scartando l’ipotesi Maldonado e quella di Davide Valsecchi, la cui possibilità di diventare titolare è subito sfumata. Ma soprattutto ha chiuso le porte a Massa che ora dovrà darsi parecchio da fare per restare nel circus: al posto di Hulkenberg alla Sauber dovrebbe andare il talento russo Sirotkin che si affiancherà a Gutierrez, due giovani piloti con sponsor imponenti alle spalle mentre la McLaren dovrebbe confermare sa Jenson Button che Sergio Perez, nonostante le deludenti prestazioni del messicano che però garantisce un cospicuo introito grazie alla Telmex-Claro. L’unica destinazione possibile per Massa (foto by InfoPhoto) resta la Force India in cui il brasiliano andrebbe a ‘fare le scarpe’ ad Adrian Sutil. Il mercato piloti è già prossimo a chiudere.