Il 7 e 8 febbraio torna una delle classiche dello sport europeo: Italia vs Francia. Terreno di gioco, la terra rossa del 105 Stadium di Genova su cui si sfideranno le migliori “racchette” dei due Paesi per il primo turno della Federation Cup 2015, il più importante torneo tennistico tra squadre nazionali femminili.

Peugeot sarà l’auto ufficiale della sfida. Una flotta di dieci sue vetture, infatti, assicurerà gli spostamenti delle atlete, dei loro staff e dei giudici di gara per l’intera durata dell’evento. Saranno ben identificabili nel traffico del capoluogo ligure per la scritta Italia vs Francia.

La presenza del Leone

La presenza del Leone all’incontro sarà poi sottolineata al 105 Stadium da uno stand espositivo posto all’ingresso riservato al pubblico, dai banner sui lati lunghi del campo e dalle panchine personalizzate delle giocatrici.

Durante gli incontri, Peugeot sarà fisicamente anche in campo accanto alle campionesse italiane e francesi con una 2008 bianco madreperla nell’allestimento Allure.

Offerta unica nel segmento B, 2008 nasce dall’unione del nuovo concetto di guida introdotto da 208 e della forte personalità di 3008. È un crossover unico, perché pensato per muoversi anche nella giungla urbana.

2008 mette a disposizione del guidatore: un posto di guida innovativo, strutturato intorno a un volante ridotto, al quadro strumenti posto in posizione rialzata e al touchscreen da 7” multifunzione; un comportamento dinamico d’alto livello che si traduce in un elevato piacere di guida; la libertà di affrontare con sicurezza percorsi off-road grazie all’assetto rialzato, agli elementi di protezione sottoscocca e soprattutto al dispositivo elettronico Grip Control che assicura la motricità anche su fondi a scarsa aderenza.

Peugeot e il tennis

Il rapporto del Leone con il grande tennis inizia trent’anni fa. Più precisamente nel 1984 quanto ha iniziato la sponsorizzazione (che continua tuttora) del Roland Garros.
Tra l’88 e il ’92 è stato a fianco degli Internazionali di Roma: erano i tempi di quando il pubblico sulle tribune del “centrale” dei Fori Imperiali si esaltava alle prodezze dei campioni da leggenda, come Ivan Lendl, Mats Vilander, Andre Agassi.
In seguito, è stata “auto ufficiale” del Torneo Femminile degli Internazionali d’Italia ed ha fornito alla Federazione Italiana Tennis le vetture per gli spostamenti dei tecnici federali e delle Rappresentanze Nazionali.
Nel 2006 il Marchio ha condiviso con Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Mara Santangelo e Roberta Vinci il primo trionfo della squadra azzurra capitanata da Corrado Barazzutti nella Federation Cup.
Nel 2014, infine, è iniziata la collaborazione con Novak Djokovic. Il numero 1 del ranking mondiale è l’attuale testimonial delle qualità … irriverenti della 208.