Le sinergie sono fondamentali nel mondo dell’automotive, e così, il Gruppo FCA starebbe valutando l’ipotesi di sfruttare un modello esistente tra i suoi Marchi per dar vita ad una nuova vettura a ruote alte capace di contendere la scena negli USA ad auto del calibro di Ford Explorer e Chevrolet Tahoe.

La base scelta per il nuovo SUV sarebbe quella del Ram 1.500, riportando le anticipazioni rilasciate da Usa Today. L’ipotesi potrebbe essere avvalorata dal fatto che il nuovo Ram potrebbe arrivare contemporaneamente al modello in questione. Oltre tutto, c’è la possibilità che lo stesso pick-up venga prodotto nello stabilimento di Sterling Heights, nel Michigan, dove la capacità produttiva è superiore. Quindi, potrebbero essere realizzati sia il SUV che il Ram in uno stesso impianto, considerando la piattaforma in comune.

Un’ulteriore chicca proveniente d’oltre oceano, riguarda anche la possibilità di costruire un pick-up dalle dimensioni ridotte da parte del Gruppo FCA, un’auto per concorrere con modelli molto apprezzati come l’inossidabile Ford F-150 Raptor.

Chissà che da queste vetture, pensate per il mercato americano, non possa scaturire anche un modello per il Vecchio Continente, un po’ come avvenne con la Fiat Freemont, che ha avuto, da noi, una buona accoglienza.