La Start-up Spin8 e Milano compiono un grande passo verso il futuro con l’installazione di una colonnina elettrica universale. E’ posizionata all’interno del garage di Via Ariberto, all’interno dell’Area dei Bastioni, la famosa Area C, e potrà ricaricare ogni auto elettrica in circolazione.

Questa nuova colonnina è dotata di sistema di ricarica AC, ossia un sistema di corrente alternata che può raggiungere i 43 kW di potenza e un altro tipo di ricarica, denominato DC, ossia a corrente continua che arriva fino a 50 kW. La colonnina installata dalla Strart-up Spin8 funziona sia attraverso la “card” sia attraverso l’applicazione. Attraverso questi due metodi sarà possibile pagare l’energia che verrà consumata per la ricarica del vostro veicolo.

Karin Fischer, a capo dell’azienda Spin8, ha dichiarato: “La mobilità elettrica è parte del nuovo lifestyle urbano e la zona dei Navigli rappresenta il cuore pulsante della Milano moderna e innovativa”.

Milano si dimostra ancora una volta una delle città più all’avanguardia d’Italia ed Europa, ed è per questo che le nuove realtà scelgono il capoluogo della Lombardia per lanciare i propri prodotti o servizi. L’azienda Spin8, per rispettare gli standard ha integrato questo sistema di fast charge nella piattaforma più importante leader nel settore, l’ HUBJECT.

L’assessore alla Mobilità e all’Ambiente della giunta del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha dichiarato: “Accogliamo con grande piacere l’arrivo in città di questo servizio innovativo e tecnologico. Il futuro delle grandi città è necessariamente a impatto zero e penso che Milano, anche grazie alla sensibilità alle tematiche ambientali sviluppate in questi anni dai cittadini, possa e debba accogliere anche la sfida dei veicoli elettrici”

La colonnina dispone di diverse prese industriali che sono adatte a molte vetture europee e statunitensi, oltre ad avere degli adattatori per le auto giapponesi. Maran ha continuato la sua dichiarazione, affermando: “Questa colonnina ‘fast charge’ rappresenta certamente un servizio importante per tutti gli automobilisti”.