Kimi Raikkonen non ha incontrato giovedì la stampa a Spa-Francorchamps. La Lotus ha infatti reso noto che il finlandese non sarà disponibile ”causa malattia” e che sarà in circuito solo per le prime prove libere del GP del Belgio. Detto fatto. Una conferma che la Lotus, in quanto a comunicazione, non va per il sottile. Il team inglese forse ha pensato bene di non complicarsi la vita prevendo possibili uscite fuoriluogo di Raikkonen, al centro di numerose voci di mercato. Il campione del mondo 2007 potrebbe tornare alla Ferrari nella prossima stagione. Uno degli uomini Lotus ha scherzato: “Ha mangiato troppa pasta a Maranello e si è sentito male”. Ma c’è chi non ci crede per niente come Sebastian Vettel: ”Non so quanto sia realistico che torni alla Ferrari…C’e’ gia’ stato ed e’ andato via”.

Forse lo avrebbe voluto con lui in Red Bull: ”Raikkonen sarebbe stato un buon compagno di squadra per molti motivi, ma a quanto pare non accadra’ quindi non ha senso parlarne. Poi siamo entrambi giovani e non si sa mai…Ma probabilmente non per il prossimo anno’. Io vado d’accordo con lui e sarei contento se lui fosse felice. Al momento ha una buona squadra nella Lotus. Poi lui e’ molto diretto e non dice cavolate, non gli importa della politica”. Motivo in più per evitargli le scomode domande dei giornalisti.

Tanto per cambiare Vettel e Fernando Alonso anche su Raikkonen hanno una visione differente: “Parlare di altri non mi piace per rispetto a Massa, con cui ho vissuto quattro stagioni ottime – ha detto l’asturiano – Ma tra me e Massa (foto by InfoPhoto), a inizio campionato, non ci sono mai state differenze. E nel 2008-2009, quando erano insieme, Felipe era più forte di Kimi. Quindi non vedo nessun problema. Conta piuttosto avere un’auto veloce, chiunque arrivi”. 

Dopo la frecciata a Iceman, Alonso si maschera e sostiene di aver chiarito dopo il duello a distanza con Montezemolo: “Tra me e il presidente la relazione è migliore che mai”. Ma alla domanda se correrà con la Ferrari anche l’anno prossimo Nando si cala dietro un silenzio che vale più di mille parole. E lascia tutto aperto.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

Raikkonen alla rossa per proteggersi da Alonso