Tanto per cambiare, il più veloce nella prima giornata a Singapore è Sebastian Vettel (foto by InfoPhoto). Nelle prove libere sul circuito cittadino di Marina Bay il tedesco lavora al meglio con le supersoft portate dalla Pirelli fermando il cronometro sull’1’44″249: staccato di oltre mezzo secondo Mark Webber protagonista anche di un tocco al muretto con l’anteriore destra. Distacchi abissali per tutti gli altri: un secondo per la Mercedes di Nico Rosberg, un decimo in più per il compagno Lewis Hamilton.

Si piazza quinta la Lotus di Romain Grosjean, alle prese con un problema ai freni. Solo sesto Fernando Alonso che rimedia 1″442 dal leader. A un soffio dallo spagnolo la McLaren di Jenson Button e la Lotus di Kimi Raikkonen. Solo quindicesimo Felipe Massa, che rimedia addirittura 2″621. Nella prima sessione il più veloce era stato Hamilton è con 1’47″055. Vettel ha abbassato il tempo di tre secondi. Mettendo subito in chiaro le cose in vista della gara. Se mai ce ne fosse bisogno.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI:

Massa attacca la Ferrari

La classifica piloti e costruttori

Raikkonen alla rossa per proteggersi da Alonso