Più che della prossima gara, a Singapore si parla di futuro. Perchè, inutile negarlo, tra gli addetti ai lavori e gli appassionati c’è grande curiosità per vedere all’opera il prossimo anno Kimi Raikkonen insieme a  Fernando Alonso (foto by InfoPhoto). Nella conferenza di stampa del giovedì l’asturiano risponde senza problemi alle domande dei cronisti sull’arrivo del finlandese a Maranello.

Come ha sottolineato Montezemolo, Fernando era ovviamente era a conoscenza del cambio di compagno di squadra: “Ero sempre informato su come si muoveva il team, anche quando la decisione non era stata ancora presa – ha affermato Alonso sul sito della rossa -. Una volta che hanno deciso di non proseguire con Felipe, mi è stato chiesto cosa ne pensavo. Ho risposto che, secondo me, Kimi era il migliore sul mercato, specialmente perché nella prossima stagione ci saranno molti cambiamenti e sarà necessario molto lavoro di sviluppo sulla monoposto a gennaio e febbraio. Ho detto alla squadra che era quindi importante avere un compagno con molta esperienza in Formula 1, e sono contento della scelta”. 

Secondo Alonso non ci saranno problemi di convivenza: “Con due Campioni del Mondo non ci saranno differenze. Anche quando sono arrivato in Ferrari, si diceva che il rapporto con Felipe sarebbe stato difficile poiché lui era con la squadra da molti anni. Dopo quattro stagioni insieme, posso dire che è uno dei miei migliori amici che ho qui. In ogni caso, considero Felipe come un Campione del Mondo”.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

Massa annuncia il suo addio

Raikkonen alla rossa per proteggersi da Alonso