In occasione del Gran Premio di Cina, in programma sul circuito di Shanghai, il team Lotus F1Renault hanno deciso, per l’occasione, di modificare la livrea delle due monoposto guidate da Romain Grosjean e Pastor Maldonado. Nel quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1, il nome del marchio Renault, fornitore del motore ibrido V6 della scuderia, sarà scritto in mandarino: 雷诺. Un modo per comunicare l’ingresso del partner cinese Dong-feng Motors nella casa transalpina grazie all’accordo raggiunto a fine 2013 per la creazione della joint-venture Dong-Feng Renault Automotive Company (DRAC).

“Il 2014 è un anno fondamentale per Renault in Cina grazie all’accordo con il nostro partner Dong-Feng per produrre veicoli Renault in loco - spiega Michael van der Sande, Direttore Marketing Mondo del Gruppo Renault -. Renault beneficia di una lunga esperienza nello sport automobilistico ed è presente in Formula 1 da più di 35 anni. Ed è normale per noi approfittare del Gran Premio di Shanghai per dare un piccolo segno di riconoscenza ai nostri amici, collaboratori e partner cinesi. Ed è per questo che abbiamo deciso con la scuderia Lotus di presentare con orgoglio il nome di Renault in caratteri cinesi in occasione del Gran Premio di Cina”.

Tra due anni dovrebbero vedersi i primi risultati dell’operazione con la commercializzazione delle prime vetture.

LEGGI ANCHE

Marco Mattiacci, ecco chi prenderà il posto di Domenicali

Domenicali si dimette: l’addio del “Dom” dopo una lunga carriera

Ferrari: il peggior avvio di stagione da quando c’è Alonso

Nuova Renault Twingo: si presenta col motore posteriore

Nuovo Renault Trafic: arriva il furgone “da vivere”

Renault Clio Costume National