Buon successo di pubblico per Playing For Children, la partita tra Nazionale Piloti e Team Sky Sport svoltasi allo stadio Brianteo di Monza. Una sfida di spettacolo e solidarietà a cui hanno presenziato cinquemila spettatori, nonostante la pioggia nel pomeriggio, per un incasso di sedicimila euro. Il ricavato verrà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga (la onlus che dal 1979 si occupa dello studio e della cura dei bambini malati di leucemia degenti presso l’ospedale di Monza) e alla Fondazione Mondiale Piloti a favore del progetto del professor Luigi Zanesco per la cura delle leucemie infantili presso l’ospedale pediatrico di Padova.

In campo la Nazionale Piloti, con alcune stelle della Formula 1, ha battuto il Team Sky Sport per 5-4 vendicando la sconfitta dell’anno scorso col medesimo punteggio. Decisiva la tripletta di Bernardo Corradi e i sigilli di Simone Barone e Giancarlo Fisichella (rigore), quest’ultimo premiato col trofeo Best Player per il miglior giocatore. La tv satellitare è andata in rete con Stefan Schwoch (doppietta), Paolo Di Canio (su rigore) e di Valerio Spinella.

Sempre e comunque presente con la squadra Michael Schumacher, più volte destinatario di applausi e di incitamenti a continuare a lottare da parte del pubblico: a bordo campo bandiere e striscioni a lui dedicati. Presente allo stadio anche il famoso scudo Ferrari della Scuderia Ferrari Club coinvolta nella partita pre-evento tra SFC e Confindustria. Al termine della premiazione si è svolto il terzo tempo ossia la cena di gala allo stadio alla presenza di entrambe le squadre. Ospite d’onore Giovanni Trapattoni ex ct della Nazionale Italiana di calcio.

Foto pagina Facebook Nazionale Piloti.

LEGGI ANCHE

F1 Monza 2014 eventi: tutte le attività per il GP d’Italia

I prezzi del GP d’Italia

Formula 1 lascia Monza: la minaccia di Ecclestone è un bluff? 

F1 Monza 2013 biglietti: prezzi sempre troppo alti