Roberto Maroni (foto by InfoPhoto) non ha per niente digerito l’uscita di Bernie Ecclestone su un rischio di cancellazione del prossimo Gran Premio di Monza‘Se la gara verrà cancellata, ci sarebbe solo una cosa da fare: che la Ferrari si ritiri dal Gran Premio e dal circuito di Formula 1 ha sentenziato il presidente della Regione Lombardia a margine dell’assemblea degli industriali di Monza e Brianza.

La frecciata a ‘Nonno Bernie’ è diretta: ”Ecclestone pensa di essere padre e padrone del mondo, ma non può essere che arriva uno e decide queste cose senza neanche consultare chi gestisce il territorio. Non è possibile che Monza non abbia il Gran Premio. Lo dico come governatore della Lombardia e tifoso della Ferrari“.

La Regione potrebbe intervenire per scongiurarne la cancellazione: “Siamo interessati a qualunque soluzione e se serve un intervento siamo pronti: i simboli non si toccano. Monza per noi è un luogo simbolo, la Villa Reale è il luogo di rappresentanza di Expo 2015 e da qui al 2015 possiamo permetterci tutto tranne che perdere il Gran Premio”. Gli fa eco il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi: “Potete immaginare come la posso pensare. Sarebbe una cosa tristissima: è un grande business e di logiche di cuore ce ne sono poche”.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

L’avviso di Ecclestone: il GP di Monza è a rischio

Anche la SBK pensava di tagliare Monza

Ecclestone e i folli aumenti di Silverstone

GP Inghilterra: orari e diretta tv

Pirelli resta in Formula 1

Mercedes gate: una dolce carezza della Fia

Nuovo regolamento: test concessi, ha vinto la Ferrari

F1 Canada 2013: muore commissario in pista