Una giornata accanto ai bolidi di Formula 1 mentre “si scaldano”. Il venerdì è sempre dedicato alla messa a punto della vettura per le qualifiche ma, soprattutto, per la corsa. Le tre ore complessive di prove libere sono utilizzate dalle squadre per trovare il migliore assetto possibile in base alle diverse mescole di gomme e condizioni di peso della vettura, legate al quantitativo di benzina che s’imbarca a bordo.

Ma lo spettacolo non manca. La redazione di Leonardo ha osservato da vicino la prima giornata di prove del Gran Premio d’Italia 2013 a Monza, tra la pit lane e l’hospitality Kaspersky. Le fotografie che potete guardare nella gallery in fondo a questo post cercano di catturare e restituire l’atmosfera di un venerdì in cui tutti sono più tranquilli, ma non poi troppo.

La prima giornata ha visto Sebastian Vettel volare via come se appartenesse ad una categoria differente: unico a scendere sotto il minuto e 25 (1’24″453), il campione del mondo ha rifilato ben sei decimi al suo compagno di squadra della Red Bull, Mark Webber. Seguono le Lotus di Raikkonen e Grosjean. Fernando Alonso, dopo una mattinata in cui sembrava che la Ferrari fosse molto più vicina, ha potuto piazzare la sua rossa solo al quinto posto, davanti alle Mercedes e a Massa.

Ecco quindi qui sotto la gallery sulla prima giornata di prove a Monza.