Fernando Alonso lancia la sfida al tricampione del mondo e leader della classifica Sebastian Vettel alla vigilia del Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monza, in programma dal 6 all’8 settembre. Nella conferenza stampa del 5 settembre l’asso spagnolo della Ferrari ha detto chiaramente: “Per i prossimi due Gp l’obiettivo è chiudere davanti a Vettel. Vincere sia qui a Singapore sarebbe troppo ottimistico. Ma a Spa abbiamo fatto un passo avanti rispetto alle ultime gare e speriamo di continuare a migliorare qui a Monza. Le caratteristiche della pista dovrebbero aiutare la nostra prestazione. Siamo pronti a combattere“.

E sulle persistenti voci di una possibile rottura con la Ferrari, addirittura di un suo passaggio alla Red Bull, prima che la squadra austriaca ingaggiasse Daniel Ricciardo, lo spagnolo è categorico: “Sono state soltanto voci riguardo alla Red Bull. In Italia ci sono state anche voci di un anno sabbatico, ma io ho ancora tre anni e mezzo di contratto con la Ferrari che intendo rispettare e spero di poter migliorare e prolungare il contratto per concludere la mia carriera nel miglior team del mondo“.