La Pirelli che anche quest’anno sarà fornitore ufficiale di pneumatici della Formula 1, dice che il campionato sarà più emozionante, ma non si sofferma sui dettagli estetici. Anche perché altrimenti dovrebbe ammettere che le nuove vetture sono tutte brutte.Al Wrooom di Madonna di Campiglio abbiamo sentito Luca Cordero di Montezemolo e Stefano Domenicali, ironizzare sulla bruttezza della prossima Ferrari. Il fatto è che la Rossa di Maranello come tutte le altre monoposto dalla Formula 1, devono adattarsi al nuovo regolamento.

Detto fatto: il campionato sarà brutto! O almeno si potrà definire tale se l’unico elemento considerato è il design delle vetture.

Il sospetto arriva dopo l’osservazione della nuova Catheram CT01 che è stata presentata in Inghilterra e inaugura la stagione delle presentazioni. Il modello di base, in questo caso, è stata la Lotus malese di Fernades da cui ha ereditato anche i colori.

Il disegno della Catheram è stato affidato a Mark Smith. Anche questo elemento fa pensare: anche la vettura della Red Bull potrebbe adottare la gobba sul muso e l’abitacolo simile alla Catheram. In fondo la prima monoposto presentata non è altro che una Red Bull con il motore Renault.

L’estetica un po’ malconcia è tutta colpa dell’aerodinamica. Ma saranno davvero tutte vetture brutte quelle in pista nel prossimo campionato?