Mentre impazza la polemica legata allo sviluppo dei propulsori, la McLaren fissa la data per la presentazione della sua monoposto: il 29 gennaio. La location sarà quella di Woking, a differenza di altri team che scelgono di far conoscere le loro vetture in rete, secondo una moda inaugurata da qualche anno.

Il motivo è presto detto: con i vertici di Honda presenti all’evento, il team inglese ha deciso di fare le cose in grande. E la decisione non potrebbe non essere più comprensibile considerando che, al momento, non ci sono sponsor rilevanti da piazzare sulla monoposto. Di conseguenza, maggior risonanza verrà data alla presentazione, maggiore sarà l’appeal che questa potrà esercitare su un probabile investitore.

La questione pubblicitaria si rifletterà inevitabilmente anche sulla livrea che avrà una base bianca. Sparisce quindi la colorazione brillante che ha contraddistinto la McLaren da diversi anni. Il nome sarà MP4-30 e, a meno di risultati eclatanti durante la stagione, difficilmente verrà ricordato negli annali.

Nel frattempo, i motoristi sono a lavoro per cercare di risolvere i problemi di affidabilità che hanno dato non pochi grattacapi anche agli altri costruttori durante il 2014. Non rimane che attendere i primi test e soprattutto la prima gara, per capire se questo binomio McLaren-Honda potrà tornare grande già da questa stagione.