Ci siamo quasi, Robert Kubica tornerà di nuovo su una F1 in occasione dei test di Ungheria che si terranno dopo il gran premio di domenica. Il pilota polacco sarà nuovamente al volante di una Renault della massima formula e proverà a replicare le prestazioni maturate di recente con la vettura del 2012.

Queste volta però lo farà in un test collettivo, quando potrà confrontarsi con altri piloti, e sarà a bordo della monoposto della Losanga del 2017, quindi di una delle F1 più estreme dell’era moderna. Infatti, quest’anno i motori sono più potenti, si parla di circa 1.000 CV, le gomme più larghe e l’aerodinamica più spinta.

Ecco, saranno questi gli elementi con cui dovrà fare i conti Kubica, che spera in un ritorno da titolare nel circus iridato. Ovviamente, lui non si sottrarrà alla sfida e siamo sicuri che fornirà ottime indicazioni alla squadra, ma nel contempo vorrà dimostrare a sé stesso ed al mondo intero di poter ancora dire la sua nel mondiale di F1.

Vedremo cosa ci racconterà la pista, anche se è ovvio che tutti siamo con lui, nella speranza di vederlo di nuovo protagonista, e di assistere ad una nuova favola sportiva. Ancora qualche giorno e poi capiremo; nel frattempo, i circa 500 giri compiuti con la monoposto del 2012 hanno convinto la Renault a dargli un’altra chance e già questo è un grande successo per Kubica.

Chiaramente, sarebbe bello vederlo di nuovo come pilota titolare nel 2018, ma siamo consapevoli che la strada è ancora lunga anche se Robert ha tutte le qualità, il carisma e la volontà per poterci riuscire!