Se ancora qualcuno avesse avuto dei dubbi sullo strapotere di Sebastian Vettel nel mondiale di Formula 1 2013, ecco l’ennesima conferma. A Suzuka, in Giappone, è arrivato il nono successo stagionale dal pilota tedesco, che mette 90 punti di distacco in classifica dal secondo Alonso. Doppietta per la Red Bull che porta sul podio, sul secondo gradino, anche il compagno Mark Webber.

Sorpresa Grosjean, in testa per una decina di giri all’inizio del GP, che chiude terzo sopravanzando il ferrarista Alonso quarto con 45 secondi di ritardo da Vettel. Alle sue spalle il prossimo compagno di squadra in Ferrari, Raikkonen, seguito da Hulkenberg, Gutierrez, Rosberg e Button. Decimo l’altra rossa di Felipe Massa; delusione Hamilton ritiratosi dopo appena 7 giri.

Da segnalare le penalità inflitte a Rosberg e Massa costretti ad osservare un “drive trough”; otto i sorpassi totali nel corso della gara; degni di nota al 46° giro il passaggio di Alonso su Hulkenberg per la quarta posizione e sul rettilineo finale quello di Webber ai danni di Grosjean per la seconda.

(Foto by InfoPhoto)