Dopo il disastro accaduto nel Gran Premio di Gran Bretagna, caratterizzato dalle gomme scoppiate di 5 monoposto, Pirelli potrà effettuare 2 sessioni di test da 3 giorni. Anche ai piloti ufficiali sarà consentito prendere parte ai test per giovani che si terranno dal 17 al 19 luglio a Silverstone, nella pausa tra il GP di Germania e quello di Ungheria.

“La nostra priorità – spiega una nota del presidente della Fia Jean Todt - è garantire la sicurezza di tutti in Formula Uno e crediamo che gli incidenti di Silverstone rappresentino un motivo di preoccupazione per i piloti. Per questo abbiamo deciso di alterare il format dei test per consentire ai team di utilizzare i piloti che ritengono idonei per portare avanti un lavoro di sviluppo sulle gomme e risolvere i problemi che abbiamo visto al Gran Premio di Gran Bretagna. E credo sia giusto effettuare questo lavoro sul circuito dove questi problemi si sono manifestati”.

I team, dunque, potranno schierare sia i “titolari” che i giovani ma i primi potranno lavorare solo ed esclusivamente sugli pneumatici. Non ci sarà la Mercedes, che dovrà scontare il verdetto del tribunale di Parigi. La Fia vuole dalla Pirelli la garanzia che né nel prossimo Gran Premio di Germania che in quelli successivi si assista a quanto accaduto a Silverstone.

Bernie Ecclestone ha detto: ”Ho parlato con Todt e lui ha detto ‘Facciamogli fare i test’. Quindi ha dato il via lbera a due sessioni di test tra ora e quando vogliono per provare qualcosa per quest’anno e in vista della prossima stagione” specificando che Pirelli avrebbe usato anche monoposto attuali: ‘‘Possono usare quello che vogliono, non ci sono restrizioni. Possono fare quello che vogliono”. Un boss evidentemente parecchio scocciato per la figuraccia del circus fatta oltretutto in casa.  

(foto by InfoPhoto)

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

Rivivi la diretta del pazzesco GP di Gran Bretagna

Valentino Rossi è tornato a vincere in MotoGP

F1 Inghilterra 2013: pole a Hamilton, crisi per la Ferrari

L’avviso di Ecclestone: il GP di Monza è a rischio

La secca risposta di Maroni al boss della F1

Ecclestone e i folli aumenti di Silverstone

Pirelli resta fornitore unico di gomme

Mercedes gate: una dolce carezza della Fia

Nuovo regolamento: test concessi, ha vinto la Ferrari