Le bordate di Fernando Alonso sul tema gomme hanno trovato d’accordo molti suoi colleghi della Formula 1 (foto by InfoPhoto). Il sindacato piloti minaccia il boicottaggio ed è pronta a incrociare le braccia se nel Gran Premio di Germania si verificheranno nuove avarie agli pneumatici come successo a Silverstone domenica scorsa: “Nel caso accadessero anche al Nurburgring gli stessi problemi alle gomme – fa sapere la Grand Prix Drivers Association (Gpda) - la gara verrà interrotta immediatamente per non mettere in pericolo ancora una volta la vita di piloti, commissari di pista e spettatori”. 

La nota diffusa dal ‘sindacato’ piloti alla vigilia del week-end di gara al Nurburgring equivale a una presa di posizione storica da parte dei protagonisti del circus, arrivata dopo le dichiarazioni del pilota spagnolo della Ferrari che aveva detto: “La cosa più importante è tornare a casa la domenica sera”. Indipendentemente dai vantaggi che si possono trarre dalle gomme in questa stagione, ora c’è da affrontare una questione più importante: quella della sicurezza. Vedersi una gomma esplodere in faccia o un detrito che a 300 km/h punta il casco è uno ‘spettacolo’ che nessuno vorrebbe mai provare. Per conferma chiedere a Massa.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

Gli orari del GP di Germania

Test concessi per migliorare le gomme

Rosberg vince un incredible GP di Gran Bretagna 

Gomme che scoppiano come palloncini

L’avviso di Ecclestone: il GP di Monza è a rischio

La risposta di Maroni al boss della F1

Pirelli resta fornitore unico di gomme

Mercedes gate: una dolce carezza della Fia