Giovedì scattano gli ultimi test pre-stagionali a Barcellona. Momento fondamentale per mettere a punto le monoposto in vista dell’esordio mondiale in Australia. Chi ha ancora parecchio da fare è Felipe Massa (foto by InfoPhoto), che dopo l’ultima uscita al Montmelò rallentata dalla pioggia, conta di completare al meglio il lavoro di sperimentazione iniziato da Fernando Alonso.

La Ferrari fa ancora troppa fatica ma i segnali di crescita ci sono: “Penso che quello che abbiamo fatto a Jerez sia stato abbastanza positivo e così anche le modifiche fatte –  ha detto il pilota brasiliano ad ‘Autosport’ - La macchina è bilanciata e penso sia molto importante. Anche in condizioni difficili come la pioggia è stata competitiva e io mi sentivo a mio agio”.

Previsti alcuni aggiornamenti sulla F138 ma ancora è presto per sapere se verranno utilizzati nella prima iridata a Melbourne: “C’è ancora tanto lavoro da fare e questo è un momento fondamentale per quello che riguarda il lavoro su aerodinamica, motore e telaio, bisogna mettere tutto assieme nella giusta direzione. Dovremmo avere alcune delle nuove componenti per i prossimi test ma soprattutto tutto il pacchetto che dovremmo avere per la prima gara. E’ importante girare con la vettura con cui ci aspettiamo di scendere in pista per la prima prova e far sì che funzioni come ci aspettiamo”.