Mentre in casa Red Bull divampano le polemiche, Fernando Alonso è convinto di poter iniziare la stagione europea in una migliore situazione rispetto a quella della scorsa stagione. Dopo l’uscita di scena nel GP di Malesia, il pilota di Oviedo vuole subito risollevarsi e conquistare il podio a Shanghai e Sakhir, in modo da arrivare alla gara di casa a Barcellona con più dei 43 punti conquistati nel 2012.

“Se in Cina avremo un fine settimana con condizioni normali, speriamo di fare una buona qualifica e raccogliere punti - ha detto Alonso al magazine Autosport -. L’obiettivo è quello di ottenere più rispetto allo scorso anno. In Cina e in Bahrain eravamo noni e settimi l’anno scorso, quindi quest’anno è relativamente facile migliorarci, e se si arriva in Europa con tre podi, sarà un bene per il nostro morale”. 

La doppietta messa a segno dalla Red Bull non preoccupa minimamente l’asturiano: “Non mi ha impressionato troppo. In Australia hanno dominato tutte le sessioni e hanno avuto un gran ritmo, in Malesia sapevamo che avrebbero avuto problemi con il degrado delle gomme e in effetti Mercedes è stata in lotta con loro fino alla fine. Quindi penso che anche noi avremmo potuto essere sul podio”.