Sebastian Vettel torna a vincere dopo tre gare. Il campione del mondo domina il GP del Canada centrando la terza vittoria stagionale e mette per la prima volta il suo sigillo sullo spettacolare tracciato di Montreal. E allunga in classifica generale allunga su tutti. L’unico a limitare i danni è Fernando Alonso, protagonista di una gara spettacolare. Dopo una partenza dalla sesta piazza l’asturiano della Ferrari ha strabiliato con diversi sorpassi su Rosberg, Webber e Hamilton, ultima vittima di una lunga lista e scavalcata dopo ripetuti tentativi.

Un sorpasso, a onor del vero, in cui ha giocato un ruolo decisivo anche l’altro ferratista Felipe Massa: il brasiliano, sedicesimo in griglia, ha rimontato fino all’ottava posizione e al momento di subire il doppiaggio, ha rallentato leggermente la McLaren del pilota inglese, giunto comunque terzo davanti alla Red Bull di Webber, penalizzato da Van der Garde che gli danneggia l’ala anteriore durante un doppiaggio.

Grazie a questo podio, Alonso scavalca in classifica Kimi Raikkonen, solo nono al traguardo. Iceman si consola con il record eguagliato di 24 gare consecutive a punti in Formula 1 firmato da Michael Schumacher. In chiave iridata il discorso resta ancora aperto ma Vettel continua a mettere punti tra sé e la concorrenza sebbene la F138 sia molto più vicina alla Red Bull rispetto allo scorso anno. La rossa deve migliorare in qualifica e Alonso non può sempre rimontare. Altrimenti sarà il sogno di rincorsa svanirà a poche gare dalla fine.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LINK UTILI

F1 Canada 2013: pole a Vettel, sorpresa Bottas e Ferrari rimandate

Caos gomme: Ferrari assolta, Mercedes a processo

F1 Montecarlo 2013: successo Mercedes tra le polemiche

Altro brutto incidente per Massa

Il nuovo casco glamour di Alonso

Sportivi più pagati dell’anno: Alonso batte nettamente Rossi