Sembrava un sogno. All’esordio ufficiale con la Red Bull pluricampione del mondo, reduce da una pre-season disastrosa, l’australiano Daniel Ricciardo stava per scrivere il suo nome nella storia della Formula 1 conquistando una pole position spettacolare a Melbourne (QUI GLI ORARI COMPLETI). Il pubblico era già in fermento per il beniamino locale sotto l’inedita pioggia battente all’Albert Park ma a rovinare la festa ci pensa Lewis Hamilton che a pochi secondi dalla fine centra la 32esima partenza al palo della carriera. Dietro a Ricciardo, il terzo posto va alla seconda Mercedes di Rosberg che si annnciano come le monoposto da battere.

Nella prima qualifica stagionale succede un po’ di tutto: Ricciardo e Magnussen brillano nel Q3 mentre i loro compagni – Vettel e Button – esperti e campioni del mondo, non superano il Q2. Sorprende soprattutto la debaclè del tedesco che l’anno scorso qui ha centrato una pole straordinaria e oggi non va oltre il 13esimo posto (non mancava al Q3 dal 2012 in Cina). Il brillante rookie della McLaren, invece, si prende la seconda fila nel giorno del suo debutto nel circus davanti a Fernando Alonso, che ottiene il quinto tempo a 1″588 da Hamilton e partirà accanto alla Toro Rosso di Jean-Eric Vergne.

La seconda auto di Faenza, con l’altro esordiente Daniil Kvyat, si piazza a un ottimo ottavo posto dietro alla Force India di Hulkenberg (Force India). Nono tempo per Felipe Massa (Williams) davanti a Valtteri Bottas (Williams), che perderà cinque posizioni per la sostiuzione del cambio. Male Kimi Raikkonen, protagonista di un incidente nel Q2 con cui distrugge il musetto: il 12esimo tempo, fallendo l’accesso alla terza e decisiva frazione delle prove ufficiali. Peggio fanno le Lotus di Romain Grosjean e Pastor Maldonado, fuori nel Q1. La gara si annuncia spettacolare. Seguitela LIVE a questo link, attivo dalla tarda serata di sabato 15 marzo.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

LEGGI ANCHE

STREAMING VIDEO: ecco come seguire il GP

Paddock girls: fotogallery delle bellezze del circus

Le gare in diretta trasmesse dalla RAI

Albo d’oro F1: tutti i campioni del mondo