La separazione con la bella moglie non gli sta creando nessun problema, anzi. Dopo l’exploit di ieri firmato da Massa tocca a Kimi Raikkonen (foto by InfoPhoto) conquistare il miglior tempo nella quarta giornata dei test di Jerez de la Frontera (clicca qui per il report del primo e del secondo giorno). Dietro di lui il sorprendente Bianchi di appena 27 millesimi che si mette dietro la Red Bull del campione del mondo Sebastian Vettel.

Problemi per la nuova Ferrari F138 con Pedro de la Rosa che si è dovuto fermare in pista a causa di un problema tecnico durante il secondo giro d’installazione.

Ecco i tempi della quarta giornata (tra parentesi i giri):
1° Kimi Raikkonen (Lotus) 1’18″148 (80 giri)
2° Jules Bianchi (Force India) + 0″027 (56)
3° Sebastian Vettel (Red Bull) + 0″417 (96)
4° Esteban Gutierrez (Sauber) + 0″521 (142)
5° Jean Eric Vergne (Toro Rosso) + 0″612 (69)
6° Lewis Hamilton (Mercedes) + 0″757 (145)
7° Sergio Perez (McLaren) + 0″796 (98)
8° Valtteri Bottas (Williams) + 1″703 (91)
9° Pedro De La Rosa (Ferrari) + 2″168 (50)
10° Charles Pic (Caterham) + 2″957 (109)
11° Luiz Razia (Marussia) + 3″078 (82)
12° Paul Di Resta (Force India) + 5″287 (29)