Si chiama “Riparti con Eni” ed è a tutti gli effetti uno “scontone” quello proposto da Eni. Tutti i weekend dal 16 giugno al 2 settembre infatti, presso ognuno dei circa 3.000 distributori del cane a 6 zampe, dalle 13 del sabato alle 24.00 della domenica i carburanti saranno scontati di 20 centesimi al litro, ma solo in modalità fai da te (o come la chiama Eni “Iperself”). Un’iniziativa lodevole che segue quanto fatto pochi giorni fa da Fiat.

Eni ha poi comunicato che “Allo scopo di facilitare la comunicazione dell’offerta in maniera trasparente, ogni settimana Eni determinerà, in base all’andamento delle quotazioni Platts, due prezzi – uno per la benzina e l’altro per il gasolio – uguali su tutto il territorio nazionale durante gli orari della promozione e validi per le stazioni aderenti ad iperself. I listini dei prezzi continueranno ad essere diversificati per ogni stazione di servizio nel resto della settimana.” Così si eviteranno disguidi. L’amministratore delegato di Eni Paolo Scaroni ha così illustrato l’iniziativa “E’ un’operazione di sostenibilità, un gesto verso le famiglie italiane colpite dagli aumenti dei carburanti, ma e’ anche un investimento reputazionale e commerciale.”

Non sono mancate le reazioni positive e negative da parte di Federconsumatori e Assopetroli. La prima ha sottolineato come “Le ripercussioni positive di tale operazione comporteranno anche un trascinamento competitivo per l’intero settore” mentre la seconda ha richiesto l’intervento dell’Antitrust per accertare che tale operazione non sia in realtà dumping.