Futuro verde per Mitsubishi: la Casa giapponese infatti sta programmando di proporre varianti ibride o elettriche per ogni suo modello in commercio entro 4 anni. Tutta la gamma quindi subirà una rinfrescata decisa ed ecologica e la Outlander Plug-in Hybrid EV farà quindi da apripista alla nuova “avventura” del costruttore di Tokio.

A rivelarlo è stato Lance Bradley, amministratore delegato di Mitsubishi Gran Bretagna, il quale ha dichiarato che la futura Outlander ibrida offrirà le stesse prestazioni della variante equipaggiata col V6 di 3 litri, ma consumerà quanto un’utilitaria. Secondo il manager inglese l’auo potrà fare concorrenza sia alle SUV più “popolari”, sia a modelli premium com la Lexus RX450h.

Per ora non si sa ancora quali modelli monteranno propulsori elettrici e quali invece sistemi ibridi ma stando alle parole di Bradley ASX e Lancer potrebbero montare l’accoppiata benzina/elettrico, mentre i modelli più compatti dovrebbero essere proposti anche con motori a emissioni zero.