A EICMA 2015 le case giapponesi fanno le cose in grande. Nel corso della conferenza stampa internazionale, Honda ha mostrato in anteprima mondiale la nuova CRF1000L Africa Twin, gli aggiornamenti di sei fondamentali modelli della gamma attuale e le nuove colorazioni di alcuni tra i più popolari modelli. Ma anche quattro concept bike esposte capitanate dall’incredibile City Adventure Concept, un’interpretazione unica dell’idea di avventura su due ruote che indica la direzione di sviluppo di un possibile futuro modello che unisca il mondo del maxiscooter con quello delle moto ‘adventure’.

Il prototipo prende spunto dal look e dagli orizzonti che la nuova Africa Twin permette di esplorare: il nuovo modello 2016 aggiunge alle doti che hanno reso intramontabile la regina della Dakar le prestazioni di un nuovo bicilindrico parallelo da 1000cc e 95 CV (disponibile anche con cambio a doppia frizione DCT e modalità di guida ‘G’ per il fuoristrada), montato in un rigido telaio in acciaio che fa da scheletro ad una ciclistica con sospensioni pluriregolabili. In Italia è disponibile in tre versioni: Standard (cambio manuale e nessun ausilio alla guida di tipo elettronico), ABS (con sistema antibloccaggio in frenata e controllo di trazione HSTC, Honda Selectable Torque Control) e DCT-ABS (con sistema antibloccaggio in frenata, controllo di trazione HSTC e cambio sequenziale a doppia frizione DCT).

Rinnovate le bicilindriche da 500cc della gamma CB: la naked CB500F, la sportiva CBR500R e la crossover CB500X – i tre modelli dedicati alla patente A2 – ricevono numerosi aggiornamenti come, tra gli altri, le luci a LED, la forcella regolabile nel precarico, il serbatoio benzina più capiente e con tappo incernierato oltre alla leva del freno anteriore regolabile e a una nuova chiave di contatto compatta. Il nuovo Integra 750 fa, invece, da apripista alle rinnovate NC750X e NC750S. Tutte e tre diventano Euro4 e promettono funzionalità ancora più avanzate per il cambio a doppia frizione DCT, ora dotato di modalità S (Sport) a tre livelli e di sistema Adaptive Clutch Capability Control. Nuova anche la strumentazione digitale, dotata di opzioni per la colorazione della retroilluminazione in funzione dello stile e delle modalità di guida. Per Integra ed NC750X è prevista la rinnovata forcella Showa con ‘Dual Bending Valve’ e il monoammortizzatore con regolazione facilitata del precarico molla.

La Honda Crosstourer 2016 Euro4, disponibile in Italia solo nella colorazione a doppia tonalità (rossa e nera), propone il motore V4 da 1.237cc mantenendo gli elevati valori di potenza e coppia (129 CV e 126 Nm) del precedente modello ma si aggiorna nell’elettronica e nell’equipaggiamento con un parabrezza più ampio (e regolabile senza attrezzi) e la presa di corrente a 12V mentre la versione con cambio a doppia frizione DCT è equipaggiata con l’ultima generazione del software di gestione. Il cambio a doppia frizione DCT di ultima generazione (scelto dal 50% dei clienti) si annuncia ancora più sofisticato e per il 2016 ed è disponibile su ben nove modelli della gamma Honda: CRF1000L Africa Twin, VFR1200F, Crosstourer, Integra, NM4 Vultus, NC750X, NC750S, CTX700 e CTX700N.

Tutte le novità Honda sono esposte presso lo stand al padiglione 22 di EICMA 2015, dove gli appassionati potranno ammirare anche una Africa Twin Adventure Sports concept, omaggio alla prima mitica XRV650 ed esposta insieme ad una delle Africa Twin vittoriose alla Dakar e alla CRF450 Rally. Presenti anche due naked concept con motore a 4 cilindri, una ispirata al mondo scrambler, Six50 Concept, e l’altra al filone delle café racer, CB4 Concept.