E’ stata presentata questa mattina alla stampa l’edizione del centenario di Eicma, l’Esposizione mondiale del motociclo in programma alla Fiera di Milano (Rho-Pero) dal 4 al 9 novembre. Nella club house del polo fieristico milanese sono stati svelati i primi numeri: saranno presenti più di 1.000 espositori, dei quali il 36% proviene dall’estero e il 30% rappresenta una new entry o un ritorno alla kermesse meneghina. Circa 20 le anteprime mondiali, quasi il triplo rispetto alle 7 presentate al Salone di Colonia del mese scorso.

Il direttore generale di Confindustria Ancma, Pierfrancesco Caliari, ha precisato che Eicma è “la sola fiera che conta 100 anni, oltre a una delle mucche che si tiene negli USA” sottolineando che l’Italia, malgrado un calo del 52% della produzione di due ruote a motore negli ultimi 5 anni, resta comunque il primo produttore europeo nel settore. Sui salassi delle assicurazioni per scooter e motocicli, Caliari promette battaglia: “Vogliamo creare una Rc moto e abbiamo individuato un’assicurazione. Stiamo sviluppando una blackbox con Continental, un mezzo per registrare gli incidenti perchè quello venduto dalle assicurazioni è solo un contapassi. Faremo un annuncio a breve. Questo porterà a un calo delle polizze assicurative del 50-55% rispetto a oggi nelle zone a rischio”.

Alla presentazione è intervenuto anche l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, che ha sottolineato il ruolo sempre più importante delle due ruote a motore nella mobilità urbana. Da sottolineare anche la gradita presenza del dottor Claudio Costa che avrà un suo stand nell’Area Sicurezza della fiera dedicato al padre Checco Costa. Lo storico fondatore della Clinica Mobile ha parlato brevemente del suo nuovo libro “Magic Marquez”, in vendita al pubblico dal 4 novembre e dedicato al prossimo campione del mondo MotoGP.

Ad Eicma 2014 saranno presenti le consuete aree speciali come Eicma Custom, dedicata alla personalizzazione, The Green Planet, realizzato in collaborazione con il mensile InSella dove le aziende propongono veicoli elettrici, e l’Area Sicurezza, con l’avanguardia dei prodotti proposti dalle aziende per viaggiare su due ruote in tranquillità. L’area Motolive promette sorprese per la decima edizione, mentre per il centenario sarà allestita la mostra ’100 anni di storia verso il futuro’, un’area espositiva per fare un salto nel passato con mezzi diventati leggendari.

Tra le novità il Temporary bikers shop, una sorta di outlet per il motociclista in cui possibile trovare grandi marchi (dall’abbigliamento agli pneumatici fino ai ricambi) proposti a prezzi d’occasione. Si conferma anche il calendario del Fuorisalone, che animerà per tutta la settimana la città con almeno due eventi ogni sera con gli appassionati e le case che decideranno che cosa organizzare. Invariato il costo del biglietto che resta (dal 2007) di 18 euro.

LEGGI ANCHE

Clinica Mobile MotoGP: il dottor Costa lascia la sua amata creatura

Eicma 2013 Milano: le foto delle ragazze più belle

Eicma 2013 anteprime: le principali novità dello scorso anno

Yamaha SR 400: il vintage che torna di moda con suoni anni ’70

Kawasaki J300, la verdona lancia il primo scooter