Per il 73% degli olandesi è un semplice mezzo di trasporto, per il 65% dei francesi -certo più sognatori- l’auto è un simbolo di libertà, per il 97% dei danesi non è uno status symbol.

E per noi italiani? Per gli abitanti del Bel Paese quella per l’automobile sembra essere una passione viscerale, come dimostrato da una ricerca internazionale svolta da Redshift Research per il gruppo di siti di annunci presente in Italia con eBayAnnunci, noto leader del settore con oltre 4.350.000 inserzioni, circa 45.000 nuove ogni giorno; allo studio hanno partecipato oltre 10.540 persone -di cui oltre un migliaio in Italia- tramite interviste realizzate in dieci Paesi: Argentina, Australia, Canada, Colombia, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito.

Infatti, per il 20% degli italiani l’auto non è un semplice oggetto, ma rappresenta degli aspetti della propria personalità: il 70% di noi ne possiede almeno una (solo il 4% da tre in su), meglio se di colore grigio (23% contro il 17% delle auto nere, il 15% delle argento e il 13% delle blu) e italiana; non a caso la marca più venduta è Fiat (22%), seguita da Ford (10%) e Renault (7%), anche se la magnifica ossessione dell’automobilista italiano rimangono Ferrari, Bmw e Audi.
E l’acquisto? Nel momento attuale di crisi ben il 77% degli italiani si affida con grande serenità al mercato dell’usato, ricercato in particolare online: su eBayAnnunci infatti sono oltre 166.000 le inserzioni relative alle 4 ruote, con incremento del 15% negli ultimi 3 mesi.

Le reali motivazioni di questa scelta riguardano principalmente il prezzo, ma non solo: se è vero che per il 60% degli italiani le auto nuove costano troppo, il 17% sostiene che il sovraprezzo pagato per un’automobile non ancora immatricolata non sia giustificato in relazione alle prestazioni offerte; mentre il 14% dichiara invece di rivolgersi al mercato di seconda mano perché estimatore di auto particolari più accessibili se usate. Tutti però sono d’accordo su un dato: un’auto usata costa meno, ma ha le stesse performance di una nuova, tanto è vero che il 22% degli italiani la riceve in regalo dai genitori subito dopo il conseguimento della patente rispetto alla quale, ancora una volta, ci dimostriamo patiti delle quattro ruote: l’85% di noi consegue la patente fra i 18 e i 21 anni, contro il dato medio estero del 71%.

I costi online di un’auto usata variano, ma restano molto contenuti: oltre la metà degli annunci presenti si riferiscono a veicoli con valore pari o uguale a 7.500 euro. Di questi addirittura 58.000 sono relativi ad annunci che richiedono un esborso uguale o inferiore ai 5.000 euro.

Publiredazionale