Valentino Rossi non ha ancora portato una casa una prestazione da antologia e la colpa, a sentire le sue dichiarazioni, è sempre l’assetto della moto che finalmente sembra aver raggiunto la stabilità durante l’appuntamento di Misano.Il prossimo appuntamento del MotoGP, valido per la classifica iridata, è quello di Aragon che dovrebbe consentire alle Ducati di esprimersi al meglio.

Durante il finesettimana di Misano, la Desmosedici sembra aver raggiunto un equilibrio importante.

Valentino Rossi, quindi, guarda all’appuntamento di Aragon con molta fiducia. Finalmente la sua Ducati è stata messa a punto e questa pista spagnola potrebbe dimostrare i progressi tecnici effettuati.

Rossi dice di essersi trovato bene sulla sua moto e di averla sentita davvero performante nei primi giri.

Non sembrano le dichiarazioni di un pilota che ha soltanto voglia di riscatto visto che una conferma arriva anche dal suo compagno di squadra, Nicky Hayden.

L’anno scorso, il GP di Aragon è stato il fines ettimana più fruttuoso per la Ducati.

Il tracciato con dislivelli, qualche curva e delle uscite molto aperte, potrebbe dunque favorire Rossi ed Hayden.

Quest’ultimo ha corso una sola volta ad Aragon e ha rimediato anche una bella botta a Misano.

In ogni caso dichiara di essersi ripreso dalla caduta al 100 per cento e di essere pronto a giocarsela con i migliori.