Il Ducato della Fiat è un tipo di furgone presente nel mercato degli autoveicoli da almeno 30 anni. La Fiat decise di produrlo in sostituzione di un altro modello già nel 1981. Oggi però ci sono delle novità.In altri due articoli abbiamo spiegato la definizione di furgone e illustrato brevemente le caratteristiche del Fiat Ducato. Nel secondo articolo è stato spiegato che dal 2006 è stata rilasciata la terza versione del modello della casa automobilistica nostrana.

Il 2011, però, nel settore dei furgoni, ha introdotto delle modifiche. E’ stata infatti presentata la gamma Ducato 2011 che presenta novità importanti soprattutto nel motore: nel modello più recente, infatti, è presente una gamma propulsori 4 cilindri Euro 5 Multijet II.

La potenza che questi Fiat Ducato sono in grado di sviluppare varia da 115 a 177 cavalli. I consumi medi di carburante della versione più piccola sono pari a 6,4 litri di diesel per percorrere 100 chilometri, con il rilascio di 169 grammi di CO2 per chilometro.

Riguardo le dotazioni tecnologiche comprese nei modelli citati, è previsto il sistema Start&Stop e quello GSI, che sta per GearShift Indicator e serve per ottimizzare il punto di cambio delle marce.

Per fare un breve calcolo dei costi, sarà utile sapere che la manutenzione è da fare soltanto ongi 48 mila chilometri.