Il Ducato è un tipo di furgone messo in commercio dalla Fiat a partire dal 1981. Adesso è giunto alla terza edizione e sono state apportate delle modifiche decisive non solo all’assetto motoristico ma anche ad altri particolari. Il Ducato è un furgone molto versatile e resistente. Nelle versioni del 2011 ha visto l’introduzione di una dotazione tecnica molto interessante attraverso lo Start&Stop e GSI.

Al salone Transpotec-Logitec di Milano che si è tenuto dal 4 al 7 ottobre a Milano, è stata presentata la nuova gamma di veicoli commerciali della Fiat. Tra questi anche la versione offroad del Ducato con due ruote motrici.

Il Ducato Combi Panorama 4×4 è la novità del 2011 nel settore dei furgoni. Quel che lo distingue dagli altri è il viscoso idraulico che è gestito elettronicamente. Il viscoso idraulico inserisce automaticamente la trazione integrale facilitando la guida, perché non richiede l’intervento dell’automobilista.

Il sistema a trazione integrale azionato dal viscoso idraulico è stato sviluppato per Fiat e PSA da una società francese, la Automobiles Dangel che negli anni si è specializzata nel confezionamento di veicoli a quattro ruote motrici.

Per il Ducato Combi Panorama 4×4 sono disponibili quattro passi di 3000, 3450, 3800 e 4035 mm, oltre  a due motori diesel: uno 2.2 litri da 100 cv con cambio a 5 marce e un 2.3 da 120 cv con 6 rapporti.