Grazie al terzo posto di Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) in gara 1 al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, Ducati ha raggiunto il podio numero 800 nel Mondiale Superbike. Il costruttore di Borgo Panigale vanta una tradizione storica nella competizione, che ha avuto inizio nella prima gara di sempre del campionato, svoltasi a Donington Park nel 1998, quando Marco Lucchinelli andò a chiudere al secondo posto in sella ad una Ducati 851.

Con diciassette titoli, 314 vittorie, 167 pole position e 800 podi raggiunti (che rappresenta la somma di tutti i piazzamenti nella top-3 di piloti Ducati), la casa bolognese continua il suo percorso di successo nel Mondiale Superbike e dopo aver ritrovato la vittoria dopo Chaz Davies ad Aragon, quattro anni dopo l’ultimo successo di Carlos Checa a Magny-Cours nel 2011, ora tenterà (dal 2016) l’assalto al Mondiale. L’ultimo titolo iridato, Ducati ha conquistato proprio “El Toro” in quella magica stagione per il team Ducati Althea Racing.

Ducati SBK 2015, i podi a cifra tonda di Ducati

Numero Gara Pilota/i sul podio

1 Donington 1988/1 Marco Lucchinelli, 2°.
50 Brainerd 1991/2 Doug Polen 1°, Stephane Mertens 3°
100 Jarama 1992/1 Raymond Roche 2°, Giancarlo Falappa 3°
200 Hockenheim 1995/1, Fabrizio Pirovano 2°
300 Donington 1998/2, Troy Corser 2°, Carl Fogarty 3°
400 Donington 2001/1, Neil Hodgson 1°, Steve Hislop 3°
500 Silverstone 2003/1 Neil Hodgson 1°, James Toseland 2°, Ruben Xaus 3°
600 Misano 2005/2, Regis Laconi 1°
700 Misano 2009/1, Shane Byrne 2°, Michel Fabrizio 3°