La Ducati quest’anno sta migliorando gara dopo gara l’assetto della sua moto, ma Valentino Rossi fatica a trovare confidenza con la vettura.

Dopo il Mugello, la pista andalusa di Jerez rappresenta il banco di prova ufficiale della squadra italiana. Prima di Motegi il test.

A Jerez la Ducati arriva venerdì. La pista è prenotata per tre giorni e la nuova Desmosedici sarà testata esplicitamente da Valentino Rossi.

Quel che va verificato è l’assemblaggio della moto. La nuova caratteristica da valutare è il telaio in alluminio.

Il motore ormai sembra assodat0, ma si aspetta ancora un’opinione da parte di chi questa moto dovrà usarlo.

Il motore è quello della “mille”, modificato ad hoc per il nuovo telaio. Nelle otto giornate che ogni team ha a disposizione per i test si fanno le prove generali per il 2012.

Per quel che riguarda la verifica, oltre Valentino Rossi saranno impegnati anche tecnici e meccanici che sulla Desmosedici lavorano da mesi.

Il telaio in alluminio è a doppia trave discendente.

Il telaio ingloba il motore e al telaio sono ancorati forcella e monoammortizzatore.

Lo strumento in questione è stato progettato dagli ingegneri della Ducati e realizzato dalla ditta inglese FTR.