Hanno già preso servizio, stiamo parlando delle Ducati Multistrada che sono state messe a disposizione dei Carabinieri. Le 4 moto di Borgo Panigale sono state consegnate ieri presso il Comando Generale dell’Arma con la supervisione del comandante generale Tullio Del Sette e la presenza dell’amministratore delegato della Ducati Claudio Domenicali.

Nello specifico si tratta dei modelli Multistrada 1200 S e Multistrada 1200 Enduro che, per il momento, si occuperanno della sicurezza delle città di Roma e Messina. Infatti, due di queste sono state inviate a Taormina per il G7.

Esteticamente, presentano una livrea istituzionale e non mancano accessori indispensabili come la radio veicolare, l’alloggiamento per le armi d’ordinanza, ed i lampeggianti. Mentre la potenza di queste moto è di 160 CV che possono essere gestiti mediante un’elettronica decisamente evoluta.

Felice per l’occasione Claudio Domenicali che ha riferito: ”Ducati è particolarmente orgogliosa di poter mettere a disposizione la tecnologia, lo stile e la qualità delle proprie moto all’Arma dei Carabinieri. L’Arma potrà contare sul meglio della tecnologia avanzata Made in Italy a due ruote per il segmento dual touring. Con i suoi 160 cv la Multistrada è un veicolo eccezionale come combinazione tra prestazioni, indispensabili per i particolari impieghi a cui l’Arma utilizza questi veicoli, comfort, guidabilità e capacità di carico. A nome dell’azienda che rappresento, e di tutti i lavoratori, ringrazio l’Arma dei Carabinieri per la fiducia e l’opportunità di offrire il nostro contributo al loro prezioso lavoro, combinando due eccellenze italiane”.