DS 7 Crossback porta il marchio francese nel segmento dei SUV premium. Attesa al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 9 al 19 marzo, la nuova DS 7 Crossback mostra il nuovo corso stilistico del marchio, a partire dal frontale DS Wings dal nuovo disegno, dai gruppi ottici DS Active Led Vision, dalle luci a Led diurne verticali e dai fari posteriori 3D Full Led realizzati tramite incisione laser.

DS 7 Crossback, dimensioni

Realizzata sul pianale EMP-2 la DS 7 Crossback mostra delle dimensioni che la rendono maneggevole anche in città, grazie ad una lunghezza di 4.62 metri. A bordo si viene accolti da due display da 12 pollici che sostituiscono la tradizionale strumentazione e lo schermo dell’infotainment. Il sistema di intrattenimento, comandabile dal grande schermo a centro plancia, integra anche il nuovo impianto hi-fi Focal con tecnologia Electra e il DS Connect e il Mirror Screen.

DS7 Crossback, cinque ambienti diversi

Come tradizione la personalizzazione sarà un punto di forza della DS 7 Crossback. Partendo dagli interni troviamo cinque diversi ambienti, battezzati Ispirazioni DS: Bastille, Rivoli, Faubourg, Opéra e Performance Line. Denominatore comune su tutte le versioni sono elementi come le lavorazioni artigianali utilizzando materiali di alta qualità come l’Alcantara, la pelle nappa e il legno. Nella parte alta non manca l’orologio B.R.M R180, in grado di uscire dalla custodia all’avvio del motore.

DS Connected Pilot

Grande novità in arrivo sulla nuova DS 7 Crossback è il pacchetto DS Connected Pilot, in grado di gestire la traiettoria e la distanza con gli altri veicoli fino ai 180 km/h. Questo sarà possibile grazie al lavoro dell’Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go in abbinamento al Lane Position Assist. Tra le anteprima arriva anche il DS Park Pilot, in grado di individuare un parcheggio spostandosi fino ai 30 km/h e una volta trovato il posto effettuare tutte le manovre in autonomia.  Sempre sul fronte delle sicurezza arrivano il pacchetto DS Safety con DS Night Vision con rilevatore di pedoni e animali a infrarossi, il DS Driver Attention Monitoring con telecamera interna a infrarossi, il DS Active Led Vision, il controllo dell’angolo cieco, il riconoscimento della segnaletica stradale e la frenata automatica d’emergenza.

DS 7 Crossback, motorizzazioni

Cinque le motorizzazioni disponibili sotto il cofano della DS 7 Crossback al momento del lancio. Sul fronte dei benzina si potrà scegliere tra i THP 225, THP 180 e Puretech 130, mentre a gasolio l’offerta comprende i diesel BlueHDi 180 e BlueHDi 130. Tra le novità arriva anche il nuovo cambio automatico EAT8, disponibile sui benzina 180 e 225 CV e sul diesel 180 CV. Nel 2019 debutterà la DS 7 Crossback plug-in hybrid da 300 cavalli con batterie agli ioni di litio da 13,3 kWh e un’autonomia in modalità elettrica di circa 60 chilometri.

DS Active Scan

Rispettando la tradizione del marchio, sulla DS 7 Crossback debutteranno il nuovo sistema DS Active Scan Suspension. Ispirato alle storiche sospensioni idropneumatiche che hanno fatto la storia dei modelli DS del passato, il nuovo sistema introduce delle sospensioni attive gestite attraverso una telecamera frontale che monitora costantemente il manto stradale e regolando l’assorbimento di ogni singola ruota.

DS 7 Crossback La Première

Al lancio sarà presentata anche l’esclusiva DS 7 Crossback La Première, serie speciale abbinata alle motorizzazioni THP 225 o BlueHDi 180 e alle colorazioni Grigio Artense, Bianco Perla o Nero Perla con interni Art Rubis in pelle nappa. Passando alla tradizione di serie non mancheranno cerchi in lega da 20 pollici, l’orologio B.R.M, la lavorazione a cinturino d’orologio dei sedili, il pacchetto DS Connected PIlot, il DS Night Vision e le sospensioni DS Active Scan.