La DS 3 nasce come una vettura dalla doppia anima, glamour e sportiva. Adesso indossa una nuove veste quella di Cafè Racer, una declinazione che da sempre contraddistingue un certo tipo di moto, ma che può essere impiantata anche nell’ambito automobilistico, come ben dimostra la DS 3 in questione. Questo progetto nasce dal lavoro di preparatori geniali come Shinya Kimura, ispirato dal concetto di wabi sabi (raffinatezza minimal) e da eventi come Wheels and Waves, questa DS 3 è un’edizione limitata e ultra personalizzata, che abbina la ricca e gloriosa storia di DS e lo spirito non convenzionale del Marchio a prestazioni e tecnologie di punta, per un’esperienza di guida unica.

DS Automobiles e BMD Design hanno collaborato alla realizzazione di questa DS 3 Cafè Racer che è divenuta subito una Instant Classic, una vettura destinata anche al collezionismo. I ruoli dei due partner sono stati divisi, lo studio BMD ha creato interamente le decorazioni, che evocano un universo rock e vintage, composto da raffinatezza e design. Il team DS Automobiles ha perfezionato DS 3 per renderla unica, dalla forte personalità e lontana dalla banalità.

L’elemento di maggior personalizzazione è il tetto, in tinta crème Parthénon, decisamente vintage, su cui è stata applicata a mano un’opera esclusiva ed eccezionale, sottile riferimento al Marchio DS e al movimento Café Racer. I badge specifici applicati sul cofano e sulle portiere, le decorazioni sul portellone posteriore e sulla “pinna di squalo”, abbinati all’adesivo del tetto, sottolineano l’attenzione al dettaglio dedicata a questa edizione limitata. La parte superiore delle portiere e delle fiancate, le modanature del tetto e lo spoiler posteriore sono in tinta Crema Parthénon, per valorizzare il contrasto con le 5 tinte disponibili per la carrozzeria: Nero Perla, Blu Zaffiro, Verde Zaffiro e Rosso Rubino completano la superba tinta Grigio Platinum, che rivela la forte personalità di DS 3 Café Racer. Esclusivi sono anche i cerchi in lega diamantati da 17’’ BELLONE Nero Lucido, con coprimozzo in color Crema Parthénon, wings e protezioni laterali in un esclusivo colore nero goffrato e glitterato, modanatura della targa cromata, maniglie delle porte in nero lucido, retrovisori con guscio sempre in nero lucido e base nero mat, vetri posteriori oscurati.

Anche gli interni sono molto curati con la plancia nella stessa tinta Crema Parthénon, decorata artigianalmente con tecnica pad printing, abbinata alla decorazione del tetto. L’attenzione al dettaglio si manifesta con discrezione, con le impunture color Crema sul volante in pelle pieno fiore e il cupolino del quadro strumenti. Il pomello del cambio in pelle, come la pedaliera e l’appoggiapiedi in alluminio, conferiscono un tocco di sportività e raffinatezza per la qualità dei materiali usati.