Il 4 novembre 2015, la joint venture DPCA (Dongfeng Peugeot Citroën Automobile) ha ricevuto a Pechino il prestigioso Premio Nazionale di qualità (National Quality Award), la più alta qualità di riconoscimento nel paese cinese.

Questo riconoscimento, che premia la gestione delle prestazioni e del progresso CAPD, è stato presentato durante la 15esima edizione del “China Quality Award”, dove in competizione si trovavano 80 aziende. DPCA diventa la prima joint venture automobilistica controllata di un produttore nazionale a ricevere questa distinzione.

Fondata nel 2001, il National Quality Award è presentato annualmente dalla National Association of Quality in Cina dopo un lungo processo di valutazione. Questo è il più alto riconoscimento per l’eccellenza nella performance di business in Cina.

Il National Quality Award è l’equivalente in Cina del Malcolm Baldrige National Quality Award degli Stati Uniti, il premio Deming in Giappone e l’EFQM Excellence Award in Europa.

In occasione della cerimonia di premiazione, Jean Mouro ha dichiarato: “A nome di tutti i dipendenti di DPCA, esprimo il nostro orgoglio collettivo nel ricevere questo premio che riconosce 23 anni di sviluppo responsabile. Nel corso del tempo, DPCA ha acquisito competenza riconosciuta in tutti i settori. Con il partenariato strategico tra Dongfeng Motors e PSA, DPCA è entrato in un periodo di sviluppo accelerato. Gli obiettivi di conquiste dei nostri due marchi in Cina e Sud-Est asiatico sono costruiti intorno ad un unico cappello, quello dell’eccellenza. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a vendere 1,5 milioni di veicoli in Cina e Sud-Est asiatico nel 2020. Lo faremo mantenendo ovviamente l’eccellenza”.