Un interrogativo ricorrente alla fine della stagione motociclistica riguarda il futuro dei contratti dei piloti.

In questi giorni a dominare la scena, in questo frangente, è la Honda HRC che ha messo sulle spine Andrea Dovizioso e sta portando sugli allori Super Sic.Marco Simoncelli non è al pari di Andrea Dovizioso nella classifica iridata. Il secondo sta disputando una stagione superlativa, mentre Sic ha portato a casa qualche buon risultato senza imporsi sulla lista dei migliori del mondo.

Eppure a Dovizioso non sarà riservato il trattamento speciale dalla squadra. A prevalere, infatti, nelle decisione del team HRC, è la fiducia nei confronti di Simoncelli.

I due piloti romagnoli sono stati protagonisti di molte battaglie che hanno contribuito a caratterizzare le gare del 2011.

Andrea Dovizioso però non ha dubbi sul suo essere migliore di Simoncelli. A Marco dice di invidiare soltanto il sapersi lanciare nelle situazioni, anche le più difficili, senza pensare molto.

Per quanto riguarda il contratto, non si sa molto. Nel 2012, infatti Dovizioso potrebbe anche cambiare casacca alla ricerca di un ambiente più familiare. Nel suo campo visivo c’è la Yamaha Tech3.

Chiaramente è ancora tutto a livello teorico, anche perché Andrea ha faticato per trovare il feeling perfetto con la sua moto e sarebbe un peccato lanciare alle ortiche ambizioni e progetti importanti per il futuro.