Quali sono le novità del motogp di Motegi? In primo luogo la battaglia che sicuramente ci sarà – salvo imprevisti dell’ultimo minuto – tra Lorenzo e Pedrosa. In più i due dovranno tener conto del rientro di Stoner. 

Casey Stoner è stato lontano dalle piste per molto tempo e non vede l’ora di tornare in pista anche se ha già dichiarato che non aiuterà Pedrosa. Lo spagnolo, in questo momento è molto concentrato sulla sfida con il connazionale, perciò non resta che occuparci “degli altri.

Per prima cosa raccogliamo la dichiarazione di Dovizioso che vorrebbe soffiare la terza posizione nella classifica iridata a Stoner:

Sarà interessante correre qui con Yamaha, è una pista che si addice molto bene al mio stile di guida – commenta – Dani è velocissimo al momento, e questa è una pista sua, ma il mio obiettivo è di lottare insieme a Lorenzo e Stoner. Sono fiducioso di poter stare al loro livello

Va bene anche il polso di Hayden che racconta:

Ho di nuovo forza nel braccio quindi spero non ci siano problemi in pista. Motegi non è mai stata la mia pista, mi piace, ma non c’è mai stato un gran feeling in sella alla Ducati. Speriamo che le cose cambino quest’anno.

L’altra faccia della Ducati è Rossi che ai giornalisti dice:

Nel 2011 ho lottato fino alla fine per la seconda fila con Simoncelli. Dopo Aragon il nostro potenziale è quello del sesto, settimo posto. Dobbiamo cercare di fare meglio e di commettere meno errori. Possiamo ambire a lottare con Bradl, ma anche lui ad Aragon stava facendo bene, fino a che non è caduto, vedremo quello che succederà già domani in prova