L’avevamo soltanto accennato, adesso è arrivata la conferma ufficiale sul sito della Ducati, la squadra che deve rinunciare a Valentino Rossi ma dal 2013 può contare sul talento di un altro pilota italiano: Andrea Dovizioso

La storia è un po’ complicata e sa anche un po’ di “ripiego” visto che la Ducati ha dovuto prendere atto dell’allontanamento di Rossi che dopo essersi lamentato per una stagione e mezzo dei problemi della Desmosedici, ha deciso di tornare alle vecchie glorie firmando un contratto quadriennale con la Yamaha.

Sulla moto al fianco di Lorenzo, sperava di salirci Andrea Dovizioso che in questa stagione, pur non avendo ancora conquistato un motogp, si è saputo comunque distinguere a bordo della Tech3, la squadra satellite della Yamaha. Visto svanire questo sogno di avere una moto ufficiale, Dovi si è rifugiato tra le braccia della Ducati.

La squadra di Borgo Panigale, vigile sul talento e i progressi del Dovi, ha aspettato solo una settimana dall’addio di Rossi per dare l’annuncio ufficiale:

Ducati e Andrea Dovizioso hanno raggiunto un accordo che vedrà, per il 2013 e il 2014, il pilota italiano vestire i colori del Ducati Team alla guida della “rossa di Borgo Panigale”
Andrea Dovizioso, che attualmente occupa il quarto posto assoluto della classifica iridata MotoGP, sarà in squadra con Nicky Hayden. Insieme affronteranno la prossima stagione, lavorando allo sviluppo della Desmosedici e del progetto MotoGP che, dal 2003, vede Ducati presente in questo importante e combattuto campionato.