La squadra di Borgo Panigale, la Ducati, ha dovuto rinunciare a Rossi che dalla prossima stagione torna nella Yamaha. Per proseguire il percorso nel MotoGp, però, ha voluto avere in squadra un altro italiano: Andrea Dovizioso che arriva sempre da una team Yamaha. 

La Ducati continua l’avventura nel MotoGp con un altro pilota italiano, Dovizioso che abbandona la Tech3, la squadra satellite della Yamaha, proprio mentre Rossi firma per essere il compagno di Lorenzo.

Dovizioso è molto entusiasta di aver siglato un contratto biennale e dichiara:

Ieri c’è stata la firma, adesso sono molto eccitato per questa nuova sfida che mi attende nei prossimi due anni. Ci sono buoni presupposti, la sfida è difficile, ma il progetto sembra molto interessante e proveremo a far bene con tutte le nostre forze.

Il pilota forlivese ha un gran bel bagaglio professionale, ha soltanto 26 anni ed ha vinto numerosi gran premi. Vorrebbe continuare a correre a lungo, anche se, considerato il suo carnet di successi, in effetti sembra un po’ al capolinea.

Chiaramente si scherza ma Dovizioso è emozionato e vuole affrontare serenamente la seconda parte della stagione e poi anche il nuovo ingaggio. Il primo appuntamento in pista è quello in Repubblica Ceca, un circuito in cui Dovi è deciso a fare bene.