Difficile non parlare di destino tragico e beffardo davanti a una notizia del genere. Doriano Romboni, ex pilota del Motomondiale, è morto sul circuito “Sagittario” di Latina in seguito a un incidente occorsogli durante le seconde qualifiche del SIC Supermoto Day, l’evento in memoria dell’indimenticato Marco Simoncelli, scomparso aduto due anni fa sull’asfalto di Sepang.

L’incidente è avvenuto alle 13.41, quando Romboni ha perso il controllo alla curva 12, finendo per schiantarsi frontalmente con la moto guidata da Gianluca Vizziello. Le condizioni sono apparse subito gravissime, al punto che gli uomini dell’elisoccorso hanno provato a rianimare lo sfortunato pilota direttamente in pista per circa mezz’ora, prima di tradurlo in elicottero verso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Purtroppo, nonostante il prodigarsi dei medici, alle 17.11 è arrivata la conferma: Doriano Romboni è morto nel giorno del Sic.