Dopo le clamorose dimissioni di Stefano Domenicali alla Ferrari (QUI LA NOTIZIA), andiamo a ripercorrere la carriera del team principal della rossa. Il “Dom”, nato l’11 maggio 1965 a Imola, è entrato a Maranello nel 1991, anno del conseguimento della laurea in Economia e Commercio all’Università di Bologna. Il suo primo incarico è stato all’interno del comparto amministrativo dell’azienda, dove si è occupato dei rapporti interni con Fiat.

Nel 1993 passa alla Gestione Sportiva, prima nell’amministrazione e poi nella gestione delle risorse umane (di cui diventa capo nel 1995) assumendo anche l’incarico di Direttore di Corsa dell’Autodromo del Mugello del quale cura lo sviluppo. Tre anni dopo (1996) assume anche il ruolo di responsabile delle Attività di Sponsorizzazione e viene nominato responsabile del reparto sportivo. Nel 2001 Domenicali (foto by InfoPhoto) è responsabile della logistica della GES e dal 2002 ricopre la carica di Direttore sportivo della squadra tenendo i contatti con la FIA. Dal 1 gennaio 2008 ricopre il ruolo di Direttore della Gestione Sportiva, andando a sostituire Jean Todt nel frattempo promosso ad amministratore delegato della Ferrari.

Sotto la sua guida, la Ferrari ha vinto il Campionato Costruttori 2008 prima del difficile Mondiale 2009 in cui la rossa ha vinto solo una gara. Nel 2010 sfuma all’ultimo GP ad Abu Dhabi il titolo mondiale di Alonso mentre la stagione successiva è avara di soddisfazioni con Alonso quarto e Massa sesto. Il 2012 vede ancora Alonso e la Ferrari perdere un altro titolo in volata pur non avendo una macchina molto competitiva. Lo scorso anno lo strapotere della Red Bull ha lasciato solo le briciole alla rossa, che ha chiuso al terzo posto nel Mondiale costruttori dietro anche alla Mercedes. Il flop della F 14 T dopo due gare gli è valso il “benservito”. Il peggior avvio di stagione da quando c’è Alonso

I risultati di Domenicali quando è Team Principal

2008: 1º nel Mondiale costruttori – Massa 2º e Räikkönen 3º
2009: 4º nel Mondiale costruttori – Räikkönen 6º e Massa 11º
2010: 3º nel Mondiale costruttori – Alonso 2º e Massa 6º
2011: 3º nel Mondiale costruttori – Alonso 4º e Massa 6º
2012: 2º nel Mondiale costruttori – Alonso 2º e Massa 7º
2013: 3º nel Mondiale costruttori – Alonso 2º e Massa 8º

LEGGI ANCHE

F1 Australia 2014: Ferrari non pervenuta

Presentazione Ferrari: Domenicali “Emotività ed affidabilità, nemici e amici”

Ferrari: Domenicali sicuro “Alonso tornerà ancora più forte”

F1 Singapore 2013: Domenicali invoca la (mala)sorte