Stefano Domenicali si è dimesso dal suo ruolo di Direttore della Gestione Sportiva della Ferrari. Domenicali, dunque, lascia l’azienda nella quale entrò da ragazzo nell’ormai lontano 1991; al suo interno, oltretutto, una proficua carriera, andata avanti senza raccomandazioni e con una crescita continua.

La notizia verrà ufficializzata nel corso della giornata odierna: Domenicali ha contribuito in maniera decisa ai trionfi dell’epoca d’oro. Dal 2008 in poi, anno in cui subentrò a Jean Todt del quale era stato vice, poche sono state le soddisfazioni. Un mondiale costruttori, titoli persi sul filo di lana e nulla più.

LEGGI ANCHE

F1 2013 Ferrari: Domenicali sicuro “Alonso tornerà ancora più forte”

F1 Singapore 2013: Alonso “Podio che vale una vittoria”, Domenicali invoca la (mala)sorte

Presentazione Ferrari 2014: Domenicali “Emotività ed affidabilità, nemici e amici”