Sfortunatamente, la gran parte degli automobilisti, prima o poi, viene coinvolta in un sinistro stradale: come denunciare, dunque, l’incidente?

Per effettuare qualsiasi azione assicurativa, la tempestività è fondamentale: il sinistro va denunciato tassativamente entro 3 giorni da quando è accaduto; superato il tempo massimo, l’automobilista rischia di non poter più richiedere risarcimenti alla compagnia assicurativa.

Solo una denuncia immediata, infatti, permetterà all’assicuratore di accertare il sinistro, verificandone danni e cause, prima che le eventuali prove possano disperdersi.

La denuncia farà riferimento all’apposito modulo, fornito dall‘assicurazione stessa, adeguatamente compilato e firmato da entrambe le parti coinvolte. A seconda delle compagnie, poi, si potrà comunicare l’accaduto con raccomandata con ricevuta di ritorno, telefonicamente o, eventualmente, anche via internet.

Come specificato anche da centroconsumatori.it (cliccate qui per accedervi)n ogni caso, la denuncia di sinistro deve contenere alcune fondamentali informazioni: luogo, data, ora, descrizione del fatto, elenco dei danni, certificati medici, fotografie ed indicazioni dei testimoni.

Per avere maggiori informazioni, potete consultare anche: laleggepertutti (cliccate su questo link).

photo credit: boxchain via photopin cc